URBAN UP – Eventi in Torre Velasca

Materiali btl realizzati nell'ambito del concerto "Due violoncelli cantano l'opera"

Materiali realizzati per il concerto “Due violoncelli cantano l’opera”

Torre Velasca come centro accentratore e propulsore di cultura, nel centro di Milano. È questa la visione del Gruppo Unipol che, in un’ottica di riqualificazione non solo architettonica ma anche di immagine e di percezione dell’immobile storico, ha organizzato un calendario di attività da febbraio ad aprile 2016. Una sorta di “pre” Salone del Mobile, per portare pubblico interessato negli spazi della Torre e per rafforzare la sua immagine come contenitore di eventi e manifestazioni culturali.

Un momento del concerto

Un momento del concerto “Due violoncelli cantano l’opera”

Nell’ambito di “Musica e cultura in Torre Velasca” è stato organizzato il concerto “Due violoncelli cantano l’opera”. Alfredo Persichilli e Martina Lopez, musicisti dell’Orchesta del Teatro alla Scala di Milano, hanno animato con le più amate arie d’opera italiane lo Spazio Museo di Torre Velasca, arricchito da un allestimento multimediale.

L’Agenzia ha realizzato l’invito all’evento e i materiali di supporto.

TV_Concerto_large1024

 

 

Direzione creativa: Maurizio Matarazzo

Art director: Elena Bassani

Copywriter: Pietro Sincich

Torre Velasca è diventata anche un’occasione di approfondimento grazie alla conferenza, realizzata in collaborazione con AIM – Associazione per gli Interessi Metropolitani, “La Torre Velasca nella cultura milanese”. Tra i protagonisti, insieme ad architetti, ingegneri e docenti nel settore, Alberico Barbiano di Belgiojoso, figlio di uno degli architetti responsabili della realizzazione della Torre, architetto e docente al Politecnico di Milano.

L’Agenzia ha realizzato l’invito all’evento e i materiali di supporto.

TV_Conferenza_large1024

Direzione creativa: Maurizio Matarazzo

Art director: Elena Bassani

Copywriter: Giulia Santambrogio